#vinobiologico e #vinonaturale in testa ai trend del settore

Consumi e produzione in crescita ma anche fermento sui social per la categoria dei vini bio.

Non si arresta il trend positivo per il vino biologico e naturale in Italia, con un aumento esponenziale dei consumatori negli ultimi anni. Ma cosa si intende con i termini vino biologico e vino naturale? Il primo è regolamentato da normative europee e fa riferimento ad un marchio di qualità universalmente identificabile che consiste nella soppressione delle sostanze chimiche e nella limitazione dei solfiti, mentre il secondo comprende una categoria di vini che pur utilizzando le tecniche dell’agricoltura biologica e presentandosi come privi di additivi nel mosto, non rientrano in alcuna normativa.

Con i suoi oltre 70000 ettari di vigneti bio (l’11% del totale) e le sue 1300 cantine bio certificate, l’Italia si posiziona ai primi posti nel mondo per la produzione di questa tipologia di vino (fonte Winenews) e, come emerge dal rapporto 2015 di WineMonitor, la viticoltura biologica è in continua crescita. Il 16,8% degli italiani in quell’anno ha dichiarato di aver consumato, almeno in un’occasione, del vino bio: un balzo del 5,2% rispetto all’anno precedente, chiaro segnale di una tendenza che si sta facendo strada a poco a poco nel settore wine. A testimonianza di ciò il fatto che Vinitaly, una delle più grandi manifestazioni del settore, per il terzo anno di fila proporrà un salone dedicato al vino biologico certificato prodotto in Italia e all’estero, nonché l’Enoteca Bio, per quei produttori che, già presenti in altri padiglioni, oltre ai vini prodotti con metodo convenzionale, offrono una linea bio certificata.

Il trend e la l’interesse che l’argomento suscita appare evidente anche nell’analisi del parlato su Twitter: SocialMeter Analysis ha monitorato il periodo compreso tra il 24 luglio 2015 e il 5 aprile 2016 attraverso gli hashtag #vinobiologico, #organicwine, #biowein, #vinbio, #vinonaturale, #naturalwine e in totale si sono registrati 13250 tweet e 4304 utenti coinvolti nelle conversazioni, con picchi in particolare nelle giornate del 15 novembre e del 22 gennaio. Gli hashtag più utilizzati sono #naturalwine (50,2%) e #organicwine (36%). I profili più attivi sono risultati @progettobelsit, @organic__wine e @techhippie, mentre quelli più menzionati @allyoureadlove, @organic__wine e @macawcreek.

- SPECIALE VINITALY 2016 -

Tutto il parlato nei social in tempo reale

MAGGIORI DETTAGLI